A. Caiatino, lavora nel plesso scolastico di Piana di Monte Verna (comune di 2.300 abitanti ca.) Lettera. I maestri della scuola dell'infanzia Helvia Recina di Villa Potenza, frazione di Macerata, hanno scritto una lettera indirizzata ai piccoli alunni e registrato 3 video-letture di filastrocche proprio per loro. Nov 11, 2019 - Un cartellone sulla leggenda di San Martino per salutare l'autunno Una lettura per i bambini che non credono nelle loro qualità artistiche, ma da un semplice punto si può iniziare a realizzare tante cose. E noi, ancora una volta, ... Ho cercato di fargli comprendere come la scuola, lo studio, il successo scolastico siano il loro passaporto per un futuro di successo. E' una triste riflessione su quanto sta accadendo nelle nostre scuole anche se ne parliamo sempre meno. Lo ripetiamo ogni giorno, pensando e disegnando quell’arcobaleno (simbolo dell’iniziativa nata a Milano qualche settimana fa), che unisce l’intera penisola, abbattendo tutte le distanze. Siamo saliti insieme su una mongolfiera e abbiamo iniziato a volare con la fantasia. Saremo come una nuova grande famiglia. By. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. La maestra Alessia ai suoi alunni: Vi porterò sempre dentro di me. “Ti abbraccerò con gli occhi e col pensieroe sarà un gesto di amore vero,ti bacerò con lo sguardo soltantoe sarà un bacio come ti avessi accanto,ti abbraccerò col mio più bel sorrisoe sarà come stare viso a viso.Ti stringerò con una telefonata,e sarà come un abbraccioper tutta la durata.Farò così in questi strani giornisperando che il bel tempo poi ritorni,allora quando tutto sarà passato,ti abbraccerò come non ti avevo mai abbracciato“. Lo so che fino a ieri eri al mare e giocavi a pallone con i tuoi amici fino a dopo il tramonto. Per arricchire il sapere infantile abbiamo pensato di mostrare ai bambini alcune opere d’arte, facendone notare diversi aspetti. Lavoretti Per Bambini. Non è stato sempre facile, ma siamo stati fortunati e, impegnandoci, ce l’abbiamo fatta. E la maestra, come una buona massaia, diffonde il proprio affetto tra i piccoli, propone attività stimolanti e rapportate alle possibilità dei bambini, cura l’ordine della scuola. Sicuramente i vostri genitori vi hanno spiegato il motivo per cui la scuola è chiusa: in Italia è arrivato il coronavirus. Cara maestra, i suoi insegnamenti, la sua presenza e il tempo che ha dedicato ai nostri figli è qualcosa per cui non smetteremo mai di dire grazie. Emozionantissimi, hanno cantato e ballato davanti ai genitori e i parenti accorsi numerosi nel cortile della scuola di via Bottesini. Vi ho sempre detto che le maestre non sono tutte uguali e neanche i bambini lo sono. E vedo le facce delle tante maestre, diventate care amiche, insieme a me impegnate nella difficile ed affascinante impresa di costruire una scuola “ di tutti e di ciascuno” come diceva Don Milani, una scuola di “scienza e di tenerezza”… In Friuli. La lettera è davvero molto bella. Lettera di fine anno di una maestra ai suoi alunni Giugno, per il mondo della scuola, rappresenta uno dei mesi più importanti. E’ chiusa da circa una decina di giorni e ogni bimbo è casa. Fra i tanti, a scriverci una maestra di Taranto, Antonella, che ha voluto dedicare ai suoi alunni, quasi tutti cinquenni all’ultimo anno della scuola dell’infanzia, una poesia della scrittrice Germana Bruno…. Lettera di una maestra al ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina e al capo del Governo Giuseppe Conte. Ci mancate… Ci manca tutto di voi! di Mari Albanese. Una maestra i suoi scolari se li ricorda per la vita. Ecco il contenuto integrale della lettera inviata dai maestri ai bambini: Maestra Scrive un Messaggio Commovente ai Suoi Alunni Una maestra scrive un messaggio sui banchi dei suoi alunni che si apprestano ad affrontare l’esame di fine anno. Impara rapidamente a manipolare oggetti sonori per estrarne diverse sonorità ,rumorosità e ritmi. Bambini miei, la maestra deve scrivervi una lettera di “chiusura” com’è ormai di tradizione e sinceramente non mi va di farlo, perché non mi piace quest’idea di “fine”: fine dell’anno scolastico, fine del ciclo della primaria, fine delle lezioni, fine degli incontri nella nostra aula reale e virtuale di Meet. Covid-19: a che punto siamo con la sperimentazione del plasma iperimmune in Puglia? Il suono alla scuola dell’infanzia è trattato quasi sempre dal punto di vista musicale , vocale e motorio. Le insegnanti della Scuola dell’Infanzia dei diversi plessi hanno scritto una lettera di auguri agli alunni e alle loro famiglie. Respira maestra, respira. Pinterest. Discover (and save!) Ai bambini della Scuola dell’Infanzia. Google+ 0. Tanti applausi per i bambini delle nostre scuole dell’Infanzia di Ancelle della Carità e Canossa che giovedì 25 e venerdì 26 maggio hanno calcato il palco per l’annuale saggio di fine anno. Come il Coronavirus ha rivoluzionato la scuola Il Coronavirus ha completamente stravolto le nostre vite e, come è stato per noi, lo è stato anche per i più piccoli. Google+. Coronavirus, la lettera di una maestra di Palermo ai bambini. 14 Marzo 2020. Forme, spazi, superfici, estensioni di colore, segni grafici rintracciabili nelle opere di vari autori hanno stimolato idee e riflessioni come sempre in continua trasformazione, perfezionate a poco a poco dall’ esperienza e dal fare di tutti i giorni. Facebook. Le foglie in Autunno. Un saluto dalle maestre. Io che sono maestra di scuola dell’infanzia e madre di una bimba di nove anni e di un ragazzino di tredici, in merito ho molto da dire. Total. Nel frattempo, “Andrà tutto bene”, ripetiamo a noi stessi. LETTERA DA UNA MAESTRA. Cara maestra, grazie per tutto quello che ha fatto per noi in questi cinque anni di scuola. Next Next post: AVVISO. La rivoluzione raccontata da una maestra. I maestri della scuola dell'infanzia Helvia Recina di Villa Potenza, frazione di Macerata, hanno scritto una lettera indirizzata ai piccoli alunni e registrato 3 video-letture di filastrocche proprio per loro. La scuola è chiusa all’epoca del coronavirus. ... di Ilaria Dainesi "Diario di scuola ai tempi del virus": ecco la testimonianza di un'insegnante dell'istituto comprensivo di via Anna Botto. di Marina Terragni. 0. Ti peserà rientrare a scuola e nei tuoi ritmi quotidiani cittadini, fatti di impegni, alzate presto la mattina, compiti, tante ore da passare a scuola.. Sarà forse un po' faticoso ma possiamo farcela. La scuola è come una grande famiglia e per noi è strano non poter condividere il tempo con voi: le vostre risate, le tristezze, le conquiste, le coccole …. Campagna di comunicazione a cura del Mibact, Assunzioni alla SanitaService ASL Taranto. Quest'anno inizi la terza elementare e ci saranno tantissime cose nuove da imparare, da conoscere. “Bambini miei, la maestra deve scrivervi una lettera di chiusura” – con queste parole, la maestra Valentina saluta i suoi piccoli allievi. LETTERA DI UNA MAESTRA AI SUOI ALLIEVI: “Cari bambini e bambine…” By Preside on 10 Settembre 2016. Navigazione articoli. Carissimi bambini e bambine, carissimi genitori, sta per arrivare la Pasqua e anche se quest’anno ha un sapore un po’ diverso, volevamo comunque inviarvi con tutto il cuore un messaggio di speranza e vicinanza! 26-ott-2018 - Blog scuola, Schede didattiche scuola dell'infanzia, La maestra Linda, Schede didattiche da scaricare, 26-ott-2018 - Blog scuola, Schede didattiche scuola dell'infanzia, La maestra Linda, Schede didattiche da scaricare, .. Articolo di lamaestralinda.blogspot.com. Taranto, Vigili del Fuoco: resoconto dell’attività operativa nel 2020, Calabria: i vigili del fuoco di Taranto intervenuti in soccorso. E' la lettera che un insegnante di una scuola media di Carpi ha scritto ai suoi ragazzi in questi giorni così complicati. Una favola, quella del colibrì africano, come una speranza ed un invito semplice e delicato. Facebook 0. Un caloroso ciao ai bambini, un buongiorno ai genitori! aggiornamento: 2 marzo 2020. E’ il momento dei saluti, dei “non vi dimenticherò mai”da parte di bambini ed insegnanti che insieme hanno trascorso un po’ del cammino della vita ed entrambi hanno dato e preso, oltre all’insegnamento, tanto amore. Artigianato Autunnale.. Articolo di lamaestralinda.blogspot.it. Ci vanno i figli e … Articolo di m peralta. a scuola non c’erano i vostri sorrisi luminosi… Scuole chiuse e bimbi a casa per il contenimento del coronavirus. Ilaria Cervo è una mamma e una maestra… Entrambe le cose, senza distinzione. Si chiude l’anno scolastico. A casa anche per noi maestre non è facile, ci mancano i vostri volti, i vostri sorrisi e anche le vostre birichinate! Non mi piace tutto questo, Leggi tutto… 21-nov-2017 - Blog scuola, Schede didattiche scuola dell'infanzia, La maestra Linda, Schede didattiche da scaricare, 21-nov-2017 - Blog scuola, Schede didattiche scuola dell'infanzia, La maestra Linda, Schede didattiche da scaricare, Esplora. 25075 Nave (BS) tel.030 253 74 90, Scuola Primaria “Paolo Borsellino e Giovanni Falcone”, Scuola Secondaria di I grado “Galileo Galilei”. Lettera di una maestra non unica a dei bambini unici. CSS, Via Brescia,20. Grazie a # Rivaimpianti per averci donato il termoscanner e ai genitori che si sono interessati per farcelo avere. 1. (A Cura di Rossella Legnaro) Cari amici, curiosando in rete, ho scoperto questa rivista “La Vita Scolastica” (Giunti Scuola) rivolta agli insegnanti della scuola primaria e, sempre curiosando nel sito della rivista, ho trovato questa bellissima lettera che una maestra ha dedicato ai suoi alunni di quinta elementare. Ma…. Ecco il contenuto integrale della lettera inviata dai maestri ai bambini: Quando, per una qualche ragione, vostro figlio non fa i compiti NON AVVISATEMI dicendo: . Now we feel even safer. La carta per l'appunto è molto duttile, che sia colorata o bianca, vi presentiamo alcuni lavoretti che potete proporre ai bambini per passare un po' di tempo e stimolare la loro creatività. Visualizza altre idee su Numeri scuola dell'infanzia, Le idee della scuola, Matematica per bambini. E anche Oltreilfatto, come testata giornalistica, ha voluto dedicare uno spazio a questa iniziativa, creando una rubrica chiamata nella stessa maniera. di Mari Albanese. Contenuto in: Genitori, Home, Sito realizzato Incredibile! Per questa ragione la maestra Elisabetta Nardi ha voluto scrivere una lettera di auguri di Pasqua ai suoi alunni delle classi IA, IIIA, IIIB, IVA, VA, della scuola primaria Anna Frank di Pollenza, per far comprendere loro e a tutti ibambini l'importanza di questo tempo "sospeso". No, non è abbastanza per me. “Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini” (D. Bohoeffer) Thanks to #Rivaimpianti for giving us the thermoscanner and to the parents who cared to get it to us. La lettera di una maestra ai suoi alunni: «Cari bambini, mi mancate tantissimo. WhatsApp. Stava attaccata al ramo con le sue sorelle ed era molto felice di stare lassù. ... Inizio a inviare per mail i compiti ai miei bambini e mi chiedo se questo possa bastare. Noi maestre vi pensiamo continuamente. Piccolo Riccio non vuole dormire -racconto d'autunno-Scarica tutto in Pdf QUI. E’ stata davvero preziosa e la porteremo sempre nel cuore. Lettera. Fabio Filippi, ideatore del video, si occupa di matematica creativa e divertente per "giocare con la matematica" insieme ai bambini. Fai Da Te E Hobby. Shares. Cari bimbi, quello che vogliamo farvi capire è che anche se adesso siamo distanti, con i nostri cuori vi siamo vicini. A questo proposito, oggi, voglio parlarvi di Caterina, una maestra di Bari. Pubblicato il 16 Marzo 2020 da admin Di redazione. Print 0. Sicuramente i vostri genitori vi hanno spiegato il motivo per cui la scuola è chiusa: in Italia è arrivato il coronavirus. L’altro giorno sono passato a salutarvi. All’attenzione di tutte le bambine e i bambini della Scuola dell’infanzia ” Il Melograno” Cari bambini, non ci vediamo ormai da tantissimi giorni. Ha scritto una bellissima lettera destinata ai genitori e ho pensato di condividerla anche con la community di … 14 Marzo 2020. Un amico ci ha mandato i suoi saluti e si e’ raccomandato di farli arrivare ai suoi piccoli Amici! La maestra, insomma, come la mamma.” La cosa non va chiusa. WhatsApp. LETTERA DI INIZIO ANNO Cari bambini e bambine, cari alunni della scuola primaria e, se volete, di qualunque altra scuola, fra pochi giorni saremo di nuovo tutti in classe. Sono Vignolino! Una lettera di una maestra ai suoi bambini Su retescuole.net è stata pubblicata una lettera " di una maestra non unica a dei bambini unici ". (A Cura di Rossella Legnaro) La scuola è finita e molti bambini hanno anche concluso un ciclo di studi, c’è chi ha terminato la scuola dell’infanzia e dovrà iniziare quella primaria, chi ha terminato quest’ultima e si affaccerà alla scuola media. La mancanza ci dirà che il ritrovarsi sarà una cosa meravigliosa. I bambini non partono mai tutti sulla stessa linea di partenza: chi non è mai stato portato in una libreria è sicuramente svantaggiato rispetto a chi è cresciuto in mezzo ai libri. 2 VAI AI COMMENTI; La furia devastatrice della politica della maggioranza ha avuto il suo epilogo in una giornata di pioggia. 28-apr-2020 - Esplora la bacheca "Numeri scuola dell'infanzia" di Antonella Solenghi su Pinterest. Previous Previous post: Aggiornamento COVID19 – DPCM 8 Marzo 2020. Anche nella scuola materna si lavora, si discorre, si mangia, ci si lava di frequente, ecc . Lettera di saluto della maestra per gli alunni di quinta. Lettera ai bambini della Scuola dell’Infanzia 12 Marzo 2020 12 Marzo 2020 GRAZIANO PALMA Senza categoria Gentilissimi mamme e papà, in questo momento di particolare difficoltà vi chiediamo di leggere ai “ nostri” bambini questo testo dando voce a questo messaggio Non mi piace tutto questo, Leggi tutto… in una classe prima e in una quarta… Miei carissimi ragazzi, è davvero difficile scrivervi una lettera con la quale congedarmi da voi. Speciale reportage, San Giorgio Ionico: nuovo caso di Coronavirus, Taranto, primo parto di una donna positiva al Covid, In Puglia, la cultura non si ferma. Visualizza altre idee su attività per ragazzi, giochi per bambini, attività per bambini. Alla scuola dell’infanzia ci lavorano il 98% di donne. your own Pins on Pinterest Sapete bambini, io avevo una sola maestra e andavo a scuola per 24 ore a settimana, non 40 come voi. 12550. Versione 2015.2.1 Ora ci sentiamo ancora più sicuri. Oggi la mia rubrica “Il cielo di Paz” ospita la lettera della maestra Pamela della direzione didattica “Rosolino Pilo” di Palermo, rivolta alle alunne e agli alunni della scuola. Twitter 0. Coronavirus, la lettera di una maestra di Palermo ai bambini. Per intrattenere i bambini basta davvero poco: fantasia, voglia di giocare e materiali di riciclo come pezzi di stoffa, posate di plastica, carta e via dicendo. Daniela La Fauci, insegnante di Messina, invia una lettera ai genitori dei suoi alunni per invitarli a fare tesoro del tempo che trascorreranno con loro e ad approfittarne per conoscersi, confrontarsi e per insegnare ai più piccoli come affrontare le paure con coraggio e consapevolezza. E nel frattempo nessun bimbo può vedersi con l’altro. Lettera dalle insegnanti di Borgolavezzaro . > Lettera ai genitori e ai bambini da parte delle maestre della scuola dell’infanzia di ... Un amico ci ha mandato i suoi saluti e si e’ raccomandato di farli arrivare ai suoi piccoli Amici! Il saluto di un insegnante ai suoi studenti: «Siamo tutti nati per fare grandi cose» ... anche da una patina di tristezza per una stagione che è finita. Cari bambini, ... prima di cambiare la scuola che c’era quando io ero piccola. Oggi la mia rubrica “Il cielo di Paz” ospita la lettera della maestra Pamela della direzione didattica “Rosolino Pilo” di Palermo, rivolta alle alunne e agli alunni della scuola. La scuola, materna ed elementare, non è né di destra né di sinistra: nei fatti è tenuta in piedi con straordinaria signoria dalle donne. Lettera delle maestre ai bambini della scuola dell’infanzia Rodari di Nave Cari bimbi, sono un po’ di giorni che non ci vediamo ed è così strano non vedersi a scuola, giocare, lavorare insieme. La dedica di una maestra ai “suoi” bambini scritto da Redazione Marzo 17, 2020 Antonella è una maestra di Taranto, costretta a casa da quelle che sono le direttive del governo per contrastare l’epidemia da Covid 19. Progetti Fai Da Te. Ma…. HTML5 • Insomma, uno spazio dedicato a grandi e piccini che vogliono esprimere un messaggio o disegnare qualcosa che esprimi positività. Proudly powered by WordPress • Infatti, oggi più che mai, possono aiutarci (se usati con cognizione), a realizzare (almeno in piccola parte), quello che di persona non possiamo temporaneamente fare e aiutarci ad accorciare un po’ le distanze in questi giorno difficili. Lettera di un insegnante ai suoi alunni. Alla scuola elementare una percentuale lievemente più bassa. Il bambino è in grado di percepire i suoni.,è in grado di cantare canzoncine, filastrocche, battere le mani o gesticolare a tempo, ecc. Sapete, sono quei momenti che allontani: vorresti che non arrivassero mai, perché ogni strappo risulta doloroso. Chi non va mai da nessuna parte, non fa mai una gita o non va mai al cinema con i genitori, è sicuramente svantaggiato. Ci mancano pure quelle! Ciao bambini! Lettera delle maestre ai bambini della scuola dell’infanzia Rodari di Nave Cari bimbi, sono un po’ di giorni che non ci vediamo ed è così strano non vedersi a scuola, giocare, lavorare insieme. Uno di questi è il Maestro Roberto Lovattini della Scuola Caduti sul Lavoro di Piacenza, un pioniere delle buone notizie a scuola, che già da anni porta avanti dei progetti in questo ambito. (A Cura di Rossella Legnaro) Cari amici, curiosando in rete, ho scoperto questa rivista “La Vita Scolastica” (Giunti Scuola) rivolta agli insegnanti della scuola primaria e, sempre curiosando nel sito della rivista, ho trovato questa bellissima lettera che una maestra ha dedicato ai suoi alunni di quinta elementare.