Distribuzione Midnight Factory. Halloween 2019: 15 film dell’orrore da vedere su Netflix e Amazon Prime Video la sera del 31 ottobre Halloween sul divano, per tremare di paura davanti alla tv. Di seguito una mia personale classifica dei 13 film del terrore che hanno trasformato il 2019 in un susseguirsi di orrori e paure. 0. Indietro Avanti. Il “film francese” di Noè si configura come una critica alla società contemporanea, fatta di maschere che celano violenti istinti primordiali. Atmosfere macabre e riflessioni sociopolitiche in una ghost story non innovativa, ma ben condotta. Uno psycho-thriller potente e immaginifico, alla maniera di Jodorowsky. Tralasciando la banalità dei risvolti, Pet Sematary è un film davvero godibile alla prima visione. By. 15 Second Horror Film Challenge is a nonprofit international filmmaking contest in which celebrity judges decide the top films INCLUDING comedy horror. Dakota Johnson e Tilda Swinton offrono delle grandissime prestazione e la musica di Thom York contribuisce all’ipnoticità della pellicola. Una pletora di temi che può sembrare sovrabbondante, ma che trascina lo spettatore in un vortice dal quale difficilmente potrà evadere. Sei settimane dopo che un micidiale virus ha iniziato a diffondersi, gli Stati Uniti sono già in preda al panico, le istituzioni si stanno sgretolando e i sopravvissuti vengono portati in appositi campi dell'esercito, che però non ha spazio per tutti e si dividono così le famiglie. Questo film è esattamente ciò che intende essere: una critica troppo reiterata , una serie autoreferenziale di archetipi jarmuschiani e un divertissment un po’ sfibrato. L’orrore non è però il fulcro di un film che vuole spingere l’acceleratore sul tema dell’amicizia, dell’unione e di come queste due cose possono soverchiare qualsiasi tipo di paura. Happiest Season: recensione della commedia natalizia con Kristen Stewart, Antebellum: recensione del nuovo thriller psicologico su Prime Video, Il giardino segreto: recensione del film con Colin Firth, I’m Your Woman: recensione del nuovo thriller Amazon, The Prom: recensione del nuovo film di Ryan Murphy. giovedì 31 Ottobre 2019; 19 film horror da vedere su Netflix . Citazioni colte, il divertissement e la camera a mano. Questo è davvero un mistero e l’impazienza di visionare un altro capitolo c’è. Viene eliminato l’esoterismo per far posto a una critica sociale ai danni della sempre più evidente dipendenza tecnologica e allo sfruttamento industriale di lavoratori sottopagati . Rispetto al primo film assistiamo a una svolta stilistica non da poco che allontana esteticamente due film così simili narrativamente. Ciò che contraddistingue il lavoro di Richard Shepard è comunque la sua struttura anomala, che lo rende un prodotto fresco e innovativo. Nonostante questo adattamento rimetta in campo le medesime sensazioni, per rispetto o per questioni pratiche, rinvia silenziosamente e pacatamente alle stesse. Un moderno Sisifo alla quale non si può non affezionarsi. Partendo da un thriller erotico diviene psicologico, per poi virare bruscamente su toni splatter degni di Eli Roth. Aster ragiona sulla società, proponendone una matriarcale, e prosegue la sua indagine sulla figura femminile grazie a una superba Florence Pugh. Film thriller da vedere: 35 titoli da non perdere assolutamente! Questo Suspiria è dunque una specie di psicanalisi dello spettatore, dove si indaga il rapporto con il passato, il femminismo, il totalitarismo e la spersonalizzazione. Ecco quali sono i migliori film horror recenti: da IT a Midsommar a Doctor Sleep, le pellicole dell'orrore che ogni amante del brivido dovrebbe vedere. 6 film horror da vedere al cinema in autunno 2019. The Perfection racconta l’incontro, tra un genio della musica tormentato e un’altra ragazza prodigio, che porterà entrambe verso un cammino oscuro. Due ragazzi dovranno fare i conti con una situazione apocalittica. 1. La seguente lista dei migliori film da guardare su Netflix non è classificata ma numerata in modo casuale. Una volta preso atto del ritorno del clown ballerino il gruppo di amici, ormai slegato, è costretto a tornare alla città natale per sconfiggere una volta per tutte il male che vi si annida. Rose finisce così separata dalla figlia e intraprende un'odissea per ritrovarla allo stadio, luogo che in molti cercano di raggiungere, perché ritenuto sicuro. Rieccoci dunque a quello sperimentalismo che aveva caratterizzato il capotistipite di quella che si preannuncia essere una saga longeva piuttosto brillante. Pupi Avati torna a rappresentare il macabro e la affidandosi ai suoi lavori più riusciti. Il ritorno di Pupi Avati sul grande schermo non farà di certo paura alle nuove generazioni, ma è imperdibile per chi ha amato le sue vecchie opere. Il regista è uno dei grandi dei film di genere e confeziona un horror gotico dal profumo strettamente padano in grado di far viaggiare con la memoria i più affezionati. L’escalation verso il massacro è fulminea e inaspettata, da un momento all’altro un’ordinata coreografia diventa un branco selvaggio che sbrana il “nemico”. Se vuoi saperne di più, Le migliori commedie di tutti i tempi in DVD, Tutti i film da vedere della storia del cinema, Undine, la video recensione del film di Christian Petzold, Un affare di famiglia, la video recensione, The Story of Movies - Episodio IX: Calcio e campioni, The Story of Movies - Episodio 8: Il thriller italiano, The Story of Movies VII: Jung Woo-Sung, 100 anni di cinema coreano, The Story of Movies - Episodio 6: Enzo D'Alò, il cinema d'animazione, The Story of Movies - Episodio 5: Il comico italiano, The Story of Movies - Episodio 4: Italian families, La vita straordinaria di David Copperfield, Trash - La leggenda della piramide magica, Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani, Libere disobbedienti innamorate - In Between, A proposito di Rose, un personaggio vitale per riflettere sul senso di responsabilitàÂ, I Cassamortari, finite le riprese del film, FAREASTREAM, un omaggio a Kim Ki-Duk e i nuovi arrivi del weekend, Marie Curie, su IBS il dvd sulla scienziata polacca due volte premio Nobel, Tribes of Europa, il teaser trailer italiano della serie [HD], Il coraggio fisico e metafisico di Jorge Mario Bergoglio, il Papa uomo, Jurassic World - Nuove avventure, il trailer della stagione 2 [HD], Cops - Una banda di poliziotti, un cast di volti comici amatissimi dal pubblico, Disincanto, il trailer della stagione 3 [HD], Stasera in TV: i film da non perdere di mercoledì 16 dicembre 2020, On Pointe - Sogni in ballo, il trailer italiano della serie tv [HD]. Attenzione. Partiamo da uno degli horror più controversi dell’anno. Warner Bros. Pictures . Ecco i 20 film più belli del 2019: da fenomeni come Joker e Parasite ad Avengers: Endgame e C'era una volta a... Hollywood, gli imperdibili del 2019 da vedere e rivedere. Apri il messaggio e fai click sul link per convalidare il tuo voto. Attuando una brillante allegoria della società contemporanea il regista premio Oscar inizia il suo film come un home-invasion movie, che si trasforma poi in un horror psicologico dalle mille sfacc… La bambola assassina è un reboot che di certo non darà un apporto alla storia della cinematografia dell’horror, ma quantomeno non svaluta il predecessore, omaggiandolo. Jack Nicholson in "Shining" (1980) Indietro Avanti. Se infatti da una parte richiama l’atmosfera provinciale dell’opera del 1976 dall’altra si riferisce alla superstizione e all’esoterismo del suo gioiello del 1996. Sostituisce la Luce a Dio, ma resta sulla stessa strada ideologica delineata dal suo precedente lungometraggio.La magistrale interpretazione dei due attori, che da un confronto verbale passeranno a picchi violenti, unita all’idea di Eggers a metà fra Coleridge e Murnau da vita a una pellicola indimenticabile. la top 10 dei film horror del 2019 da vedere 10. La novità maggiormente influente però è sicuramente l’intromissione di un sci-fi vecchia scuola, che contribuisce a quella strana commistione di generi che è questa pellicola. Il tema del doppio, storicamente fecondo, viene trattato in Us con estrema efficacia passando dal paranormale al sci-fi distopico, che si addice certamente meglio alla cifra stilistica del regista. Si passa da Black Swan, Fly, 127 Hours fino ad arrivare a Get Out. Da vedere 2019 Con Seána Kerslake, James Cosmo, Kati Outinen, Simone Kirby, Steve Wall, James Quinn Markey, Eoin Macken, Sarah Hanly. Riguardando i titoli si nota una qualità diffusa piuttosto elevata, ma anche una curiosissima diversificazione. Ari Aster, dopo l’incredibile Hereditary – Le radici del male, torna a inquietarci con il suo secondo lungometraggio. Lo sterminio dionisiaco è accompagnato da una colonna sonora che, rimodellando i classici della disco-music in versione strumentale, intrappola lo spettatore in una condizione di terribile impotenza, disgustato in un’atmosfera festiva. Al centro della storia c’è il disgregamento di una famiglia che, resasi conto della pericolosità del figlio, non sa come comportarsi. Si provvederà alla rimozione delle immagini nel più breve tempo possibile. Ecco i 5 titoli horror del 2019 da vedere la notte di Halloween! La festa di Halloween si avvicina e molti di voi non stanno più nella pelle! L’eccellente cast (Jake Gyllenhaal, Toni Collette, Rene Russo, John Malkovich, Natalia Dyer e Tom Sturridge) non ha avuto un adeguato supporto nella sceneggiatura, già vista e rivista. La sua espressione concreta è la danza: una macabra scenografia di corpi che, bellissimi e spaventosi al tempo stesso, mostrano la vera essenza del male. Difficile pensare a una pacifica e serena convivenza. Il passato del regista nella commedia giova nettamente al film che, grazie anche all’abilità di Winston Duke,regala dei momenti di tanto sincera quanto straniante ilarità. Da un lato è la concretizzazione del lavoro svolto dai fantasmi di Argento su Guadagnino, dall’altro è una riflessione sulla nozione di male. Mathera – l’ascolto dei sassi. Il signor Diavolo però perde molto appeal dato il suo netto marchio visivo, che lo rende più facilmente accostabile agli anni ’70 che ai film contemporanei. Vedremo difatti Jason Momoa nei panni dell’eroe atlantideo nel film a lui interamente dedicato. De Feo unisce le tinte macabre dell’horror a quelle strazianti del dramma familiare, partendo dalla nozione di confine. Invita lo spettatore a far parte della sua visione fatta di ombre del passato e qualche risata, abbandonandosi all’inevitabile. Guadagnino guarda all’omonimo film di Dario Argento, lo destruttura e ne fa un’opera che, seppur ispirata, è fortemente autoriale. Un approccio piuttosto realistico che si oppone all’ottimismo sfrenato di fumetti che, chiaramente, osservano la realtà con l’occhio della meraviglia. Non è detto infatti che un gran potere debba per forza schierarsi dalla parte del bene, anzi. Novità, serie originali e classici inquietanti da vedere su Netflix e Amazon. Calato in una realtà messicana trasfigurata dal filtro immaginifico del regista, il film è un turgido melodramma criminale a tinte forti. Ephraim e Thomas, rispettivamente Robert Pattinson e Willem Dafoe, sono i guardiani del faro, circondati da una distesa infinita di acqua. The Nest, opera prima di Roberto De Feo, racconta la storia di Samuel, un bambino bloccato su una sedia a rotelle. 2019 X I 20 film horror da vedere prima di morire. Cimitero Vivente risale ormai al 1989 e rimane un’opera linearmente semplice e intima. Ma non è nel nazismo che Guadagnino ricerca il male, ma nel mondo. I personaggi, tutti sapientemente sgradevoli, scompaiono come macchiette in una sorta di Final Destination d’alta classe. Da vedere assolutamente. Andy Muschietti torna dietro la macchina da presa per narrarci un ultima volta le peripezie dei Perdenti di Derry. Osserviamo dunque questa lista che, tra picchi di qualità eccelsa e horror di mestiere, ci aiuta a visualizzare i film horror che vale la pena ricordare di questo 2019. Eggers ragiona sulla natura e sulla sua immensa forza, sostituendo un infinito moto ondoso a un muro di fitta boscaglia. Ordina per: Scopri il nostro Nuovo canale di FILM HORROR COMPLETI https://bit.ly/FINHSubscribe Quali film non perderete nel 2019? Si nota immediatamente una soluzione di continuità fra i due lavori, ma il regista decide di cambiare rotta per quanto riguarda la scenografia, preferendo il sunny scary alle cupe ambientazioni del suo lavoro precedente. Una storia così poco ramificata è l’ideala per un’operazione di restyling che, per rendere un vecchio horror appetibile a un pubblico moderno, deve essere fatta. Innumerevoli sono i reboot fatti ai danni di cult che, data la loro popolarità, hanno dato alla luce diversi “cloni” non esattamente lusinghieri. Una raccolta di storie dell'orrore per un unico titolo della CBS Film. Un lavoro minuzioso sulla composizione scenica, sui contrasti cromatici e sulla chimica tra immagine e suono che riesce a rendere un classico un film personalissimo. Il primo film horror del 2019, uscito in Italia esattamente l’1 gennaio. 13.10.2019 - Autore: Mattia Pasquini. Una giovane agente che lavora per una spietata gallerista rinviene un giorno il cadavere di un misterioso artista. Sono stati corrotti dal magnetismo dal fascino della Los Angeles artistica e sono totalmente succubi di denaro e potere. Il 2019 è stato un anno molto generoso con i film horror. L'ultimo capitolo di Avengers, il primo Captain Marvel, il ritorno di Martin Scorsese e l'adattamento del romanzo Il cardellino di Donna Tart. Robert Eggers, regista del già iconico The Witch, si conferma uno dei più interessanti prospetti della nuova frontiera horror americana. In un futuro distopico gli uomini sono costretti alla prigionia ed alla fame. Bill SkarsgÃ¥rd si conferma un Pennywise fantastico, ma la sceneggiatura non lo aiuta a esprimere tutto il suo potenziale, proprio come avviene per il resto del cast. Rank Appena si trova un associazione a The Perfection ecco che il film muta, cambiando tono e confondendo uno spettatore ormai in totale balia della pellicola. di Redazione NoSpoiler 29/09/2019 16:50 | aggiornato 15/02/2020 17:41. Guadagnino omaggia Argento con un film personale, riflessivo, originale nello stile visivo e coraggioso nella messa in scena. Gioca spesso con luci e ombre e da alla sua opera un sapore internazionale che difficilmente si può notare nelle opere nostrane. Halloween 2019 – Vi consigliamo 5 film horror che non vi potete perdere durante questa notte terrificante! I personaggi si confondono e la pellicola diventa la massima espressione di coralità, dove non si riconoscono nemmeno più vittima e carnefice. Gilroy non è all’altezza dei suoi due lavori precedenti, ma confeziona comunque un horror intelligente e divertente. Arriviamo allo speciale di Halloween per quanto riguarda i consigli Netflix. Dopo aver letto l’articolo non avrete scuse se non vedere … Il concept è chiaramente ancora il medesimo del predecessore e di Ricomincio da capo, ma Landon, coinvolta questa volta anche nella sceneggiatura, mischia le carte in tavola. I peggiori film del 2020 secondo la redazione di FilmPost, Gli scacchi nel mondo del cinema e delle serie tv. Scrivetelo nei commenti! Siamo giunti al terzo anno consecutivo nel quale vi proponiamo un lungo elenco di film thriller che dovrebbero allietarci nei mesi a venire. Emblema dello sperimentalismo cinematografico, gira la sua pellicola in bianco e nero e utilizza un aspect ratio tanto caro all’espressionismo di M – Il mostro di Düsseldorf. La colonna sonora, fortemente connaturata alla storia per ragioni di trama, svolge superbamente il suo ruolo diegetico innestandosi perfettamente nell’atmosfera ansiotica nella quale la regia ci immerge. Nonostante i continui abusi del qual il genere orrorifico è vittima pare quest’anno, tralasciando diverse cadute di stile, il trend sia cambiato. Sulla scia di Babadook, una potente metafora horror sull'emancipazione femminile. La scenografia messa in gioco è allucinante e costringente, in grado di far crescere nello spettatore un senso di disagio e paranoia sempre crescente fino ad arrivare al plot twist finale. Aquaman – Film da vedere 2019 Data d’uscita: 1 gennaio 2019 Aquaman ha finalmente il suo stand-alone. Il giovane non può neanche domandare cosa ci sia oltre la tenuta e rimane confinato nel suo comodo nido domestico fra musica classica e regole ferree, almeno fino a quando non si palesa la giovane aiutante Denise. Scopriamo quali sono i 25 migliori film usciti nel 2019, da vedere secondo Cinematographe.it – FilmIsNow . Il duo non si permette di stravolgere la vicenda, ma ci aggiunge la componente fantasy e soprattutto quella investigativa, rendendo questo remake molto più fresco. Tutti i film Horror da vedere usciti dal 1895 a oggi al cinema, streaming e tv, consigliati da Movieplayer e da guardare. I migliori film drammatici da vedere assolutamente! Schede complete di trame, cast e trailer. Proprio dal film del 1988 deriva la classica struttura in tre atti e i fan più anziani potranno notare l’abbondante dose di citazioni: Halloween, Poltergeist, Non aprite quella porta e RoboCop sono solo alcuni dei riferimenti di Klevberg. Questo secondo capitolo si lega fedelmente al predecessore, soprattutto stilisticamente. Anche grazie alla stupenda scenografia, De Feo fa centro con un grande esordio dimostrando astuzia e padronanza dei mezzi. Non c’è più l’unilateralità della possessione demoniaca, che comunque rimane un filone preponderante, ma una moltitudine di differenti sfumature. Logan Browning e Allison Williams, già famosa per Get Out, dimostrano un’alchimia molto rara e sono il fulcro di tutte le inquietudini della pellicola. Se si cerca un horror tradizionale meglio stargli alla larga, ma se si vuole osare è necessario prenderne visione. Il film è sostanzialmente spaccato in due parti: nella prima vediamo una società idilliaca, unita e prosperosa, esprimere la gioia di vivere attraverso la danza. Jordaan Peele torna a fare la storia dell’horror politico: ciò che aveva furbamente insinuato in Get Out esplode in Us. Il Cimitero degli animali di Stephen King rivive in una versione dignitosa ma senza grandi pretese. Come nel gotico più tradizionale, la figura del protettore di una fonte benevola è naturalmente predisposta al male, quasi a significare i due opposti che si autoalimentano. Ma fin dove può spingersi Landon? Muschietti si dimostra di nuovo un regista sapiente e lega in modo ottimale le due linee temporali, giocando anche con una fotografia alquanto spenta per gli eventi presenti e contrastandola nettamente con la luminosità dei flashback. The lighthouse si imprime a fuoco nella mente di chi ha potuto goderne. Jordaan Peele torna a fare la storia dell’horror politico: ciò che aveva furbamente insinuato in Get Out esplode in Us. Ecco 20 film usciti nel 2019 da non perdere assolutamente.