Giornate Fai d’Autunno 2019. Le Giornate FAI all’aperto dimostrano che il desiderio di ritorno all’aperto e a vivere gli spazi esterni può convivere con le norme sanitarie nazionali e regionali. FAI Federazione Regionale del Veneto - Via F.lli Bandiera n° 106 - 30175 Marghera (Ve) tel. Durante le Giornate FAI d’Autunno il personale della Guardia di Finanza racconterà le proprie attività per la prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio nel contesto del mercato dell’arte; si potrà visitare, inoltre, la mostra temporanea, da poco aperta, incentrata sulle opere sequestrate dalla Guardia di Finanza perché oggetto di vendita illegale, in attesa di essere restituite ai legittimi proprietari. They will be open Exceptionally churches, city, old buildings, whole archaeological areas, archives and many other attractions. Prendere parte alle Giornate FAI d’Autunno 2020 vuol dire non solo godere della bellezza che pervade ogni angolo del nostro Paese; vuol dire soprattutto sostenere la missione del Fai. Not Now. DIREZIONE REGIONALE FAI VENETO (VENEZIA) è il tuo luogo del cuore? L’unica porta centrale è arretrata come all'interno di un profondo portale strombato. Si trova all’angolo di due arterie viarie, San Francesco e la Riviera dei Ponti Romani e Riviera Tito Livio. Giornate del Fai all’aperto Posted By: Redazione 16/06/2020 Il 27 e 28 giugno 2020 la delegazione di Rovigo del Fondo Ambiente Italiano organizza le “Giornate del Fai all’aperto” a Rovigo e a Pettorazza Grimani, alla scoperta di due luoghi suggestivi e poco conosciuti del territorio polesano. Entrambe queste vie fanno parte della memoria storica e hanno un valore topografico per la forma urbis di Padova. Condividi \ Home. Giornate Fai di primavera, il programma in Veneto si arricchisce con nuovi appuntamenti. Nel 1400 il chiostro venne restaurato e la loggia superiore abbellita con colonnette in marmo di Verona. a cura del gruppo FAI Giovani di Treviso. Padova Piazza Antenore, a cura della delegazione FAI di Padova Piazza Antenore prende il nome dalla tomba di Antenore, mitico fondatore della città di Padova, è ubicata tra palazzo Santo Stefano, sede della provincia di Padova, e altri edifici di età seicentesca e settecentesca. Vicino a me. Durante il primo secolo Dopo Cristo, la città romana viene ad essere definita opulentissima per le opere di ristrutturazione e monumentalizzazione. Storiche dimore signorili, castelli, giardini, sedi istituzionali, chiese, complessi conventuali e tante altre “chicche” si sveleranno attraverso punti di vista insoliti Le Giornate FAI non avevano mai raddoppiato e se siamo riusciti a farlo è solo grazie a voi, volontari e visitatori che, da Nord a Sud, avete deciso di sostenere la nostra missione. A marzo abbiamo dovuto rinunciare alle Giornate FAI di Primavera ed è per questo che oggi l’appuntamento con l’Italia più bella raddoppia: il 17, 18, 24 e 25 ottobre le Giornate FAI d’Autunno tornano con 1000 aperture straordinarie, visitabili eccezionalmente per due fine settimana. Giornate FAI d'Autunno. Un percorso tra angoli di verde e scorci suggestivi, torri ed edifici storici testimoni silenziosi di epoche lontane, alla scoperta di particolari inediti, nascosti tra le pietre di antiche dimore. Votalo e salvalo con il censimento del FAI. Acquisito tra 1897 e 1921 dal Comune di Venezia, il palazzo ha ospitato il Liceo Società Musicale “Benedetto Marcello” e nel 1940, in seguito all’acquisizione del Demanio e a una convenzione tra Stato e Comune, è diventato la sede del Conservatorio. Share; Mar 20, 2014 1390. Commissionata nel Settecento dal nobile veneziano Nicolò da Ponte come casa in cui ospitare la famiglia durante la villeggiatura estiva, la villa non si allontana dall’idea palladiana di edificio che mantiene uno stretto rapporto con il territorio circostante anche in virtù del fatto che venne edificata ampliando alcune costruzioni preesistenti situate alla fine di un ampio parco. In questi mesi tante cose sono cambiate, per tutti e anche per noi. Villa Saraceno Finale di Agugliaro - Giornate FAI primavera 2017 - 10.jpg 3,264 × 2,448; 1.39 MB. email. Clicca sulla foto per orari e prenotazioni (le prenotazioni si possono fare solo online). Piazza Vittorio Veneto, GIOIOSA IONICA, RC Itinerario. G. Cagnin lo fa risalire però già al XIV secolo come sede del priore dell’ospedale dei SS. 27^ Giornate FAI di Primavera 2019 a Treviso e in tutto il Veneto. Oggi il parco, denominato “Parco della pace”, è di uso pubblico. La sua storia è indelebilmente legata al Brenta, alla valle, ai monti che lo circondano, all'essere lungo quella importante via di transito che collega la pianura con i paesi del Nord. Luogo normalmente chiuso al pubblico. L’articolato si inserisce nel pittoresco scenario dell’esteso parco e costituisce un interessante esempio di residenza nobile di campagna. Siateci vicini e partecipate alle Giornate FAI d'Autunno". NON SERVONO PAROLE, EMERGENZA CORONAVIRUS: LE RISPOSTE DEL GOVERNO, LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE FAI-CONFTRASPORTO PAOLO UGGE' AL PRESIDENTE GIUSEPPE CONTE, MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE DEL MINISTERO DELL'INTERNO, Disponibile in formato compilabile aggiornato al 22 marzo, Gli aggiornamenti normativi in tempo reale, PER ACCEDERE ALLE INFORMATIVE DI MAGGIOR RILIEVO, On line il nuovo sito della Federazione Autotrasportatori Italiani, IL VIDEO REALIZZATO PER I 30 ANNI DI FAI VENETO. Villa Soranzo ci appartiene, dobbiamo sostenerla, farla diventare un luogo di incontro, di studio, di ricreazione intellettuale, insomma un centro di vita vitale! Palazzo Piloni, a cura della delegazione e gruppo FAI Giovani di Belluno Il palazzo cittadino della famiglia Piloni, costruito nel Cinquecento in pieno centro per celebrare il prestigio del casato, permetterà ai visitatori di riscoprire le personalità di Odorico e Giorgio Piloni, raffinati uomini di cultura del Rinascimento e collezionisti di arte e antichità; e ammirare le opere d’arte commissionate al pennello di Cesare Vecellio, cugino di Tiziano. La casa rimane vitale e dinamica, infatti in essa si animano contatti tra persone con attività culturali, artistiche e mantenendo un legame educante con i giovani. La Villa comunale di Portogruaro, già Villa Marzotto è un maestoso palazzo cinquecentesco affacciato ad una delle due vie centrali del comune di Porogruaro. Nel maggio 2011 viene inaugurato dopo i restauri e intitolato al concittadino Eugenio Balzan. La sagoma è perfettamente simmetrica, guidata dai due elementi verticali dei camini, e dal frontone superiore triangolare. Vigonza (PD), A cura della delegazione FAI di Padova. Il Veneto è una regione stupenda che ha tantissimo da offrire a chi sceglie di recarsi qui. Interest. Teatro Sociale Eugenio Balzan a cura della delegazione e gruppo FAI Giovani di Rovigo. Bassano del Grappa (Vi). Verona Negrar (Vr) Villa Mosconi Bertani a cura del gruppo FAI Giovani di Verona Villa Mosconi Bertani è un luogo straordinario immerso in un ambiente verde, il visitatore sarà accompagnato a nelle stanze principali della villa, lungo il suo splendido parco e nelle cantine. Questo è il vero autotrasporto… non servono parole! Sul retro della Villa Comunale si apre un vasto parco, di circa tre ettari, che è in collegamento diretto con la stazione degli autobus e un ampio parcheggio. 6 check-ins. Nel salone al primo piano fanno bella mostra di sé i nobili Piloni con le loro mogli: una straordinaria galleria di ritratti, uno sfoggio di buone maniere, come si addiceva all’uomo di corte, nonché di grazia ed eleganza, tramite la puntuale descrizione degli abiti e degli accessori di moda. Pianiga (Ve), Chiesa di S.Martino e Villa Querini Calzavara Pinton a cura del gruppo FAI di Mirano. Giornate Fai autunno 2020 Veneto, tutti i tesori da scoprire Raddoppia l'appuntamento con la bellezza: due weekend di aperture straordinarie (17-18 e 24-25 ottobre). Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i … La Rete del FAI. Storiche dimore signorili, castelli, giardini, sedi istituzionali, chiese, complessi conventuali e tante altre “chicche” come borghi, collezioni private, parchi, luoghi della produzione e del commercio solitamente riservati agli addetti ai lavori si sveleranno attraverso punti di vista insoliti e racconti che meraviglieranno i visitatori, soddisfacendo e, insieme, accrescendo la loro curiosità. Tutti gli eventi di Padova e Provincia. Ispirandosi a lei, i giovani del Fai scenderanno in piazza per “seminare” conoscenza del patrimonio di storia, arte e natura italiano e accompagneranno il pubblico, nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, alla scoperta di luoghi normalmente inaccessibili, poco noti o poco valorizzati in tutte le regioni. Villa Pellegrini Lorenzoni e Chiesa di Sant’Antonio Martire a cura della delegazione e gruppo FAI Giovani di Rovigo. Ingresso riservato agli Iscritti FAI. Oltre la soglia, il tetto sale con inclinazione costante fino al lucernario che convoglia la luce zenitale sulla terminazione curvilinea dell’abside. Log In. Sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 il FAI – Fondo Ambiente Italiano invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera per guardare il Veneto come non abbiamo mai fatto prima e costruire un ideale Ponte tra culture che ci farà viaggiare in tutto il mondo. Vicenza Ex Chiesa di San Bovo a cura della delegazione FAI di Vicenza. Fin da subito la Vangadizza e le parrocchie ad essa soggetta godettero del privilegio “nullius diocesis” e l’abate che la governava rispondeva direttamente al Papa. «Questi due weekend sono stati formidabili; oltre le aspettative, oltre il normale, oltre l'immaginato. City of Vicenza and the Palladian Villas of the Veneto-112666.jpg 2,048 × 1,536; 411 KB. Fai d'Autunno, trentacinque i monumenti aperti al pubblico in Veneto Le Giornate del Fai d'Autunno, in programma domani 12 ottobre e domenica 13. per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie dall'Italia e dal mondo, Kamut, un grano antico per ricette di oggi, Ricette dall'Alto Adige, e sembrerà di essere in vacanza. www.venetosegreto.com. da sabato 23 a domenica 24 marzo 2019.. Tornano le Giornate FAI di Primavera durante le quali si potranno visitare più di 1.100 luoghi luoghi in tutta Italia. Consulta l’elenco dei luoghi aperti per la ventisettesima edizione in Veneto. Via Paolo Oss Mazzurana 54 (5,339.13 mi) Trento, Italy 38122. 14 Marzo 2019. Pubblicate le ultime integrazioni alla Guida Pratica IBRA. Il percorso prevede un approfondimento multidisciplinare che parte dalla visita agli edifici ideati e progettati dall’arch. Documento dell’urbanistica medioevale, Noale conserva leggibile il sistema difensivo e la tipologia a isola che associa il castello e il borgo, caratterizzato da strutture difensive di forza diversa basate sullo sfruttamento delle acque del fiume Marzenego. LUOGHI APERTI. Portogruaro (Ve), Parco della Pace a cura della delegazione e gruppo FAI Giovani di Portogruaro. Regala la tessera FAI. Regala la tessera FAI. GIORNATE FAI . Eventi del FAI. Il FAI apre le meraviglie nascoste del Veneto nelle Giornate d'Autunno . Villa privata. Accedi. Visibile dalla strada è la facciata principale a due piani dietro la quale si nasconde la sala della musica, una sala a doppia altezza decorata con affreschi attribuiti al pittore veneziano Giovanni Battista Crosato che celebra la nobile famiglia veneziana ponendo al centro del soffitto la Fama e ai suoi piedi Nicolò da Ponte vestito come un guerriero antico. «Questi due weekend sono stati formidabili; oltre le aspettative, oltre il normale, oltre l'immaginato. Dal chiostro, attraverso un elegante portale in marmo rosso si accede al refettorio e attraversata la porta frontale ci si immerge nel giardino dell'Abate, così definito nella vecchia cartografia, dal quale si giunge nella piazza della Vangadizza, un ampio spazio davanti all'ex chiesa dell'Abbazia della Vangadizza. Opere della donazione Finzi Guetta al Museo d’Arte Orientale. "I have fought all my life for beauty because it is the other way of telling the truth." Facebook is showing information to help you better understand the purpose of a Page. Questa era la caratteristica basilare dell’accoglienza di Anna e Checco, che la Fondazione intende continuare ospitando attività che si estrinsecano principalmente in incontri con gli amici sostenitori della Fondazione stessa, con manifestazioni di altre istituzioni culturali e benefiche e accogliendo iniziative educative nell’ambito dello scautismo e della gioventù in fase scolastica. Quirino De Giorgio del Borgo rurale recentemente restaurato al funzionamento di un impianto di fitodepurazione, alla visita dei recenti scavi archeologici. Camposampiero (PD) Camposampiero: la presenza di Antonio, tracce medievali e corsi d’acqua a cura della delegazione FAI di Padova Da Villa Campello comincia un itinerario alla scoperta delle tracce nascoste - ma ancora leggibili - della ricca storia del territorio di Camposampiero: un racconto che porterà indietro sino al Medioevo. Giornate FAI d'Autunno in Veneto.