Le nozze d’argento artistiche con impegno civile e vulcanicità testuale: il cantautore romano ha festeggiato i suoi 25 anni di carriera attraverso 14 pezzi sinceri e maturi con quello stile inconfondibile che tanto piace agli intenditori di musica. Coma_Cose – Hype Aura Infatti Emma ha navigato in questi 14 brani fra ballad, rock e addirittura rap, sintetizzando quella versatilità artistica troppe volte sminuita e che verrà formalizzata nei live previsti nel 2020. Fred De Palma – Uebe Forse i sottotitoli in latino antico hanno spaventato. L’indipendenza del live: il rapper sardo ha ridisegnato i confini della performance, mettendo a nudo quella ricchezza sonora che caratterizza tutta la sua opera discografica. Coez – E’ sempre bello La scena musicale italiana è ricca di nuovi artisti che, anche grazie a una sola canzone, conquistano una fetta sempre più crescente di pubblico, facendo sempre più leva sui social, uniti a volte alla stravaganza e, ovviamente, all’eterno passaparola. Il reggaeton all’italiana: citiamo l’ultima fatica del rapper torinese che, con uno spensierato album di 12 pezzi dopo essere già stato anticipato da singoli di successo, ha italianizzato il genere latino-americano con sonorità catchy e forte attenzione ai refrain. 2 anni fa Un altro anno volge al termine ed è tempo di tirare le somme, fare buoni propositi e scommesse per il futuro. L’onda elettronica sui volti alternative metal: i Linea 77 si sono risvegliati in questo 2019 con un vortice di suoni innovativi, ma pur sempre malleabili per lo stile da loro proposto. Daniele Silvestri – La terra sotto ai piedi Gianna Nannini – La Differenza 29 Ottobre 2016 A quasi due settimane di distanza dal comunicato Ansa che ne ha annunciato titolo e data d’uscita (11 Novembre), le informazioni che ancora mancano all’appello sul nuovo album di Mina e Celentano sono ormai poche. ... • I migliori fumetti del 2019 Playlist. Alessandro Lapice e Alessandro Borghi sono perfetti. I social che ci riprongono spesso il nostro passato, ricordandoci che 7 anni prima erano in quel posto ... Cosa ascoltavamo 20 anni fa? Quanto testimoniato nell’ultimo live album non è altro che la conferma di una ritrovata verve e di una voglia incontenibile di esibirsi davanti ai suoi felicissimi fan. Cesare Cremonini – 2C2C Best Of Il Kom è tornato in cima al trono del rock italiano riempiendo stadi ed enormi spazi all’aperto. Cinema ed eventi 28/12/2019 di Thomas Cardinali. La scia della rivoluzione: il trapper romano ha sfumato i confini del suo marchio di fabbrica, passando prima per l’Ariston e poi realizzando 10 brani versatili e imprevedibili che viaggiano nel tempo. Difficile riassumere in poche parole gli ultimi cinque anni di Vasco. Lazza – Re Mida Una lista finalmente attendibile dei migliori 10 artisti contemporanei italiani rispetto al loro percorso e le quotazioni raggiunte. Francesco Renga – L’altra metà Alcuni dei 23 artisti che abbiamo selezionato per voi (e che trovate anche nella gallery qui sopra) sono decisamente simili a band o artisti già mainstream, ampiamente famosi e riconoscibili anche come «fonte di ispirazione» per chi si sta facendo conoscere adesso, incontrando la simpatia degli ascoltatori che diventano portavoce delle loro canzoni. Infatti negli 11 pezzi prescelti, Cherubini ha fatto rivivere lo spirito freak dell’allunaggio con un sound moderno e come sempre originale. Drake fa sempre numeri assurdi. Infatti ogni traccia ha celebrato una parte del fisico, attraverso featuring azzeccati e un sound calibrato, in grado di confermare l’originalità artistica che contraddistingue l’artista. Fabrizio Moro – Figli di nessuno I 100 migliori album pop, rap, rock e indie italiano più venduti e gli artisti del Belpaese più importanti del ventennio 2000-2019. Via la maschera vicino all’ombrellone: il rapper romano ha rilasciato 12 tracce autentiche sulla coda dell’estate che hanno reso credibile il suo primo passaggio criptico di “Ci entro dentro”, fra banger, love song e pop. Nonostante i due inediti, fra denigrazione del Natale e autocelebrazione (“Salmo 23”), l’album ha raccolto essenzialmente i suoi 25 maggiori successi con la grinta e il coinvolgimento del pubblico, quasi rivoluzionandone il sound principale. Continuare a stupire, sempre: il King del Rap non ha deluso le aspettative, scavando a fondo fra anima e corpo fino a toccarne le parti anatomiche. 23 nuovi artisti italiani di cui sentirete parlare (o che amate già) 26 agosto 2019 di Chiara Colasanti. È uno dei film più riusciti e coraggiosi del 2019. Zucchero – DOC Sex Pizzul . Infatti Fabi ha confezionato un album di 11 album senza forti pretese dopo il sorprendente “Una somma di piccole cose” del 2016 che persegue, con complessità minimalista, le paure quotidiane e le esternalizza con intimità nei suoi live, come accaduto all’Arcimboldi di Milano. Signori, ecco la società: la teatralità del menestrello di Hannover ha stupito ancora una volta per la sua capacità di racconto e credibilità artistica. Attraverso ben 14 pezzi di altrettanta lunghezza, Capossela ha fornito un vademecum della società moderna, simile ad un “moderno Medioevo”, con l’inconfondibile tocco folk. Jovanotti non si è fermato ai suoi travolgenti party sulle spiagge italiane per caricare di attenzioni il nostro satellite, ma anzi si è concentrato con un album di cover improvviso, dove si è divertito essenzialmente nella libertà d’interpretazione. Il suono prima di tutto: Davide Mattei ha esorcizzato il dono dell’esordio con un album ricco di tracce (20), ma soprattutto di collaborazioni prestigiose, da Lazza a Fabri Fibra. Nuovi accompagnamenti in cabina di produzione (Francesco Renga, Zucchero), temi onirici e tabù rinforzati (da Vinicio Capossela a Myss Keta) e soprattutto show interattivi e immersivi in grado di stravolgere un genere, come dimostra il Playlist Live di Salmo e l’incredibile Jova Beach Party. Rocco Hunt – Libertà Inizia a studiare canto e recitazione all’età di 17 anni, partecipa a vari concorsi, tra cui Castrocaro, dove si qualifica alle semifinali. Esplosivo, come tutti i palazzetti sold-out che abbiamo raccontato o vissuto con i nostri scatti sotto il palco! La forza dell’ironia per una società “usa e getta”: il rapper torinese ha allargato il suo target per la sua quinta comparizione discografica, analizzando con la classica risata tutti quei risvolti dell’epoca attuale. C’è chi punta sulle canzoni in inglese per rivolgersi ad ascoltatori di tutto il mondo; c’è chi invece gioca con l’italiano per sottolineare la propria appartenenza (solo genetica) a una razza differente, ma sicuramente molti artisti hanno capito che un buon modo di farsi notare, in un momento di sovraccarico di novità, è (anche) lavorare sulla semplicità. Top Film 2019, da The Irishman agli italiani ecco i migliori dell’anno. È una classifica variegata, con artisti molto noti e altri meno. Il 7 giugno si esibiranno due dei migliori artisti della musica americana: il chitarrista texano, Andrew Hardin, il cantautore/chitarrista, Chris Buhalis ed il polistrumentista Paolo Ercoli. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Abbiamo selezionato i migliori siti Torrent italiani del 2019 per scaricare film, musica, libri, epub, ebook e altro E come farlo, se non riavvolgendo i nastri o spulciando – come ormai in uso per la gran parte della platea musicale -le playlist delle maggiori piattaforme musicali? Ultimo -Colpa delle favole Ne è derivato un registro più colloquiale che strizza l’occhio all’itpop e diminuisce quei picchi emotivi diventati forse obsoleti per la nuova generazione. In pratica si può ascoltare in beat la sua “storia della vita”, pronta a essere proiettata negli stadi italiani per tutta l’estate 2020. Pronti per un nuovo inizio? L’autodeterminazione per raggiungere la maturità: il cantautore romano, al preludio dei suoi 20 anni di carriera, ha regalato ai fan 11 brani dalle ritmiche serrate e un impegno civile verso il basso, nei confronti di coloro che rivendicano rispetto e dignità. 05755840963 - Privacy - Contattaci, Il concerto di Fabrizio De Andrè a Genova insieme alla PFM diventa un film. C.F E P.IVA reg.imprese trib. Mostra "4 Artisti Italiani" dal 6 al 28 luglio 2019 nel Castello dei Da Peraga a Vigonza, con orario 15.30-18.30 dal venerdì alla domenica. Buon compleanno luna! ... e Davide Chiari probabilmente non riempirà i palazzetti di adolescenti ma finirà per inserirsi nel novero delle cose migliori Indie del 2019. ordina per: Stelle Uscita Rank Titolo Filtri attivi: 2019 X Commedia X italiani X Le canzoni, gli album e i cantanti più ascoltati nel 2019 su Spotify. Fra prove generali avanzate nella sua Reggio Emilia e travolgenti successi negli stadi, il cantautore ha modificato i brani con un approccio più personalizzato e un sound che strizza l’occhio alla contemporaneità. ... Virginia Raffaele affiancherà Claudio Baglioni nella conduzione del Festival di Sanremo 2019. Successo di pubblico e critica per “L'Ombra Naturale” dell'artista internazionale Eliana Petrizzi alla Pagea di Angri visualizza la gallery completa Si è tenuta ad Angri, presso la Galleria Pagea Arte Contemporanea di Elio Alfano, la … Levante – Magmamemoria Ma Dark Lane è davvero un buon lavoro. L’irruenza genera riscatto: il rapper di Varese ha debuttato con 8 pezzi, dal sound grunge. Smuovendosi fra pop e rock, Peyote ha mostrato tutta la sua versatilità artistica, celando un forte strato di riflessione sociale. Bentornato Clemente! Gue Pequeno – Gelida Estate Guardare oltre, per coinvolgere i “figli”: l’ex frontman dei Timoria ha annullato le distanze con la contemporaneità, usufruendo per questi 12 pezzi del sound prodotto da Michele Canova Iorfida. - Via Ripamonti 137, 20141 Milano - P.I./C.F. Abbiamo selezionato gli album che a nostro (in)sindacabile giudizio, possono essere considerati i 10 migliori album italiani del 2019. Il passato bussa sempre alla finestra: i due miti della musica italiana non hanno saputo resistere alla lontananza dalle scene, sfornando un disco-evento di altri tempi, che si smuove fra pezzi scenografici e stralci di ricordi densi di ritmi classici. Il fumettista Francesco Francavilla è l'autore del manifesto dell’edizione 2019 di Comicon che si terrà a Napoli dal 25 al 28 aprile. TOP MANAGER REPUTATION, l'Osservatorio permanente sui TOP Manager con la migliore reputazione on line - Classifica stilata da Reputation Manager S.p.A. 7 Ottobre 2019 Artisti, Italiani 0 Veronica Bonafede, in arte Giselle, classe 1992, è una rapper e cantante emergente italiana. Sarebbe impossibile, infatti, non esaminare quella seconda direzione che ha favorito la fuoriuscita di parecchi artisti, celebrandoli anche in questo 2019 con quell’agognato disco d’esordio che fa trasparire dichiarazioni d’intenti e talvolta fa respirare aria di consacrazione come per Tha Supreme (23 6451), Mamhood (Gioventù bruciata) e gli Psicologi (2001). Un tocco statunitense per ripartire: la rocker senese si è lasciata influenzare dall’energia creativa di Nashville per elaborare la sua 19° fatica in studio. Una decade “fortunata”: ha inaugurato così l’avvento dei suoi primi dieci anni di carriera la cantante di Firenze, con produttori importanti al fianco e suoni rinnovati. Insomma un 2019 ricco di spunti, in grado di cavalcare l’onda cantautorale del passato (dalle ispirazioni di Coez, Franco 126, Ultimo e Levante alle sfide di Gianni Togni e la coppia inedita Mina/Fossati) e anticipare i suoni del futuro (dal fenomeno Tha Supreme al dialogo fra trap e altri generi di Achille Lauro e Massimo Pericolo). Il Liga torna a ruggire con un album di 10 pezzi diretto ed essenziale sotto la produzione di Federico Nardelli. 2.700.000 euro I.V. Non spetta a me promuovere i cinque migliori artisti italiani del nuovo millennio, accomunati da un evidente quanto pregevole manierismo. Quando sentiamo parlare di “scrittori italiani contemporanei” può capitare che il pensiero vada ai grandi autori del ‘900.Qualcuno ha detto che, dopo di loro, la letteratura italiana è morta. Ne esce fuori, infatti, un concept retrò e trap che guadagna dignità con generi molto più consolidati e un successo irrefrenabile, come visto al Fabrique. Clementino – Tarantelle Le migliori serie tv italiane del 2019 'Gomorra 4', ovviamente, ma anche 'Suburra 2', 'Il nome della rosa' con John Turturro e l'ultimo capitolo della trilogia 'da un'idea di Stefano Accorsi' di Oltre 1 ora di Hits con i migliori artisti italiani prodotta dal team di Topsify Italia. La playlist-nostalgia 2000. Abbracciando idealmente il pubblico di ogni palazzetto, come successo al Palalottomatica, Moro ha dimostrato di aver superato quel blocco creativo con un album liberatorio e molto ispirato. Nonostante la piega storta sanremese, l’artista ha carburato tantissimi consensi e soprattutto ha acquisito una maturità formidabile in questi 13 brani che lo getta nei primi titoli della prossima decade. In questi 10 pezzi emerge tutta la forza originale di quel moroccan pop che si estende fra solitudine e malinconia urban, portando onstage – partendo dal Circolo Ohibo di Milano – quella creatività fino a poco fa nascosta fra i fogli di molti artisti italiani. Niccolò Fabi – Tradizione e tradimento La lussuria non è mai stata così travolgente: la trapper milanese del Motel Forlanini ha sdoganato nei 14 brani del suo secondo album una sensualità trasgressiva che l’ha resa quasi un idolo pagano, soprattutto fra le fila dell’Alcatraz. Nonostante si rivoluzionino gli strumenti in possesso, la sensibilità verso i piccoli dettagli sono il fil rouge che ha unito un album curato al millimetro in questi 3 anni di preparazione. In occasione dell'uscita di «Cassiopea» e «Orione», le due antologie che fanno parte di «Italian Songbook», l'ultimo progetto ... Da «Some Friendly» dei The Charlatans a «Parklife» dei Blur, ecco i dischi che hanno fatto la storia ... 9 capolavori della musica che compiono 50 anni. Myss Keta – Paprika Tha Supreme – 23 6451 Un esordio solitario e riflessivo per il componente della 126 crew, in grado di attualizzare il cantautorato italiano degli anni ’70 e ‘80 nell’indie pop, sfornando un importante sold-out in casa sua, all’Atlantico e registrare un settimo posto in classifica FIMI. Grazie alla collaborazione fornita da Timbaland, il cantante di Latina ha ritrovato la sua verve stilistica con 14 pezzi originali che hanno ufficializzato la sua uscita dalla crisi interiore artistica che lo avevano frenato. Un lieto fine in ogni stadio italiano e un album dei record: il cantautore romano ha chiuso la sua trilogia con un climax assoluto e un’incetta di successi strabilianti per l’età che ha.