Un gatto avvelenato manifesta sintomi che dipendono dalla sostanza assunta. 1. Lascia la stanza dove si è verificata la perdita di gas. È opportuno prendere in considerazione un addestramento specifico e le dovute precauzioni per evitare di essere sopraffatti da gas o sostanze chimiche tossiche durante i soccorsi. L'"avvelenamento radioattivo moderato" comporta una mortalità del 35% dopo 30 giorni (LD 35/30). A volte i medici somministrano carbone a intervalli di 4-6 ore per ripulire l’organismo dal veleno. In Italia i numeri dei principali centri antiveleni si trovano su http://www.po.camcom.it/doc/consuma/guide/569_centriveleni.pdf Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Web dell’American Association of Poison Control Centers (www.aapcc.org). L’avvelenamento può avvenire in diversi modi, ad esempio a causa di un mix di farmaci, per overdose, per ingestione di sostanze chimiche come i prodotti per la pulizia della casa o insetticidi, o ancora per ingestione di piante ed alimenti velenosi o di nicotina. I contenitori di veleni e farmaci, eventualmente assunti dalla persona interessata (compresi i prodotti da banco), devono essere conservati e consegnati al medico o al personale di soccorso. I soggetti che hanno tentato il suicidio avvelenandosi devono essere sottoposti alla valutazione dello stato mentale e a una terapia adeguata. Limitare la quantità di analgesici da banco a un unico contenitore riduce la gravità degli avvelenamenti, in particolare da paracetamolo, aspirina o ibuprofene. Il glicole etilenico (glicole, glicole monoetilenico) è il più semplice alcol poliidrico, un liquido incolore, oleoso, poco volatile con un odore indistinto e un sapore dolciastro. La maggior parte dei veleni e farmaci non ha antidoti specifici (diversamente dalla percezione popolare che presentano la televisione e il cinema). Pronto soccorso per avvelenamento da gas. La priorità quando si intende soccorrere una persona avvelenata consiste nel non rimanere avvelenati. I sintomi di alcuni veleni si manifestano entro pochi secondi, mentre quelli di altri solo dopo ore, giorni o persino anni. Infine, essa o dev'essere idrofila (indispensabile condizione per esser veicolata dal plasma), o idrofoba se deve utilizzare l'eritrocita per essere trasportata a destinazione. Psicofarmaci (per esempio sedativi e antidepressivi) e analgesici-antipiretici sono i farmaci che più di frequente sono causa di avvelenamento. La sintomatologia di un avvelenamento dipende dal veleno, dalla quantità assunta, nonché dall’età e dallo stato di salute del soggetto. Le sostanze tossiche, come insetticidi e detergenti domestici, non devono essere conservati in tazze o bottiglie per bevande, anche se per poco tempo. Fra tutte le forme di avvelenamento esistono alcune che vanno trattate diversamente dalle altre:[1], Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione) pag 83-94, Avvelenamento da farmaci anticonvulsionanti, Avvelenamento di acque o di sostanze alimentari, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Avvelenamento&oldid=115402975, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. rimanere tossica se attaccata dalle sostanze sopracitate; essere "attivata" dalle sostanze sopracitate. L'avvelenamento del gatto è un tema molto delicato sul quale è bene agire per tempo perché, in questo caso più che mai, vige la regola del “tempo è denaro”. Il tubo viene poi collegato a un respiratore meccanico, per la respirazione assistita. *L’antiveleno è specifico per la specie di serpente e ne esistono di vari tipi, anche se negli Stati Uniti il serpente a sonagli e il testa di rame sono le specie che provocano la maggior parte dei morsi velenosi. "Biologia molecolare della cellula" di Alberts, Watson, Ed. Le persone esposte a un gas tossico devono essere allontanate rapidamente dalla fonte e portate preferibilmente all’aria aperta; tuttavia, gli interventi di soccorso devono essere eseguiti da personale specializzato. … Questi due rischi insorgono soprattutto nel caso di punture, in particolare se multiple, di imenotteri (api, vespe e calabroni). Anche il veterinario che stabilisce la causa di morte dell’animale per avvelenamento deve dare immediata comunicazione alla ASL territorialmente competente. Agisce sul sistema nervoso centrale e porta all'esaurimento dell'adrenalina e della noradrenalina. La presenza di tossine non è qualcosa di insolito, l'avvelenamento è una delle ragioni principali per la morte di un gran numero di persone nel corso della storia. A questo proposito è opportuno distinguere tra avvelenamentoacuto, nel quale la condizione patologica è causata da un episodio nel quale il soggetto è entrato a contatto con il veleno (ingestione o inalazione di cibi o sostanze tossiche, puntura di insetto o animale ecc. Ad esempio, il carbone non si lega all’alcol, al ferro o a molte sostanze chimiche per uso domestico. Noi conosciamo il monossido di carbonio come il gas prodotto dalle stufe che utilizziamo per riscaldarci, in generale è prodotto da reazioni di combustione in mancanza d'aria: è tipico degli incendi di boschi e f… Non tutti coloro che sono stati esposti a un veleno necessitano dell’antidoto, molte persone guariscono da sole, ma nei casi molto gravi l’antidoto può salvare la vita. Ogni anno, negli Stati Uniti, più di 2 milioni di soggetti manifestano sintomi di avvelenamento. L’inserimento di una cannula attraverso il naso o la bocca di un paziente non collaborante o torpido allo scopo di somministrare carbone attivo non è consigliabile. La lavanda gastrica può essere tentata molto di rado se si tratta di un veleno insolitamente pericoloso o se le condizioni del soggetto appaiono molto gravi. Per prevenire l’avvelenamento accidentale, i medicinali e le sostanze potenzialmente pericolose devono essere conservati nella loro confezione originale. In alcuni casi purtroppo lamorte e’ talmente rapida che non ci da’ il tempo di osservare i sintomi del gatto avvelenato. Oppure possono agire in tutto l'organismo come veleno sistemico. tutte le alterazioni chimiche o biochimiche patologiche causate dall'immissione nell'organismo di sostanze velenose, per via orale, cutanea, respiratoria o endovenosa. Nell’emoperfusione si utilizza il carbone attivo per favorire l’eliminazione dei veleni ( Emofiltrazione ed emoperfusione: altri modi di filtrare il sangue). Se necessario, le persone presenti devono eseguire la rianimazione cardiopolmonare (RCP). Ad esempio, ricerca segni di punture d’ago che possano indicare un’iniezione di farmaci o sostanze stupefacenti (vedere Uso di sostanze iniettabili). Il Manuale è stato pubblicato per la prima volta nel 1899 come un servizio alla società. Se una persona prende in cibo più di 3 funghi, poi nel 100% di casi c'è un risultato letale. Tuttavia, salvo diversa raccomandazione, il carbone e lo sciroppo di ipecacuana non vanno somministrati in casa o dai primi soccorritori (come il personale dell’ambulanza). Il professionista può aiutare le persone a interpretare i risultati del test e a trarre le idonee conclusioni. Il contatto degli occhi con sostanze tossiche può lesionare l’occhio, causando dolore, arrossamento e perdita della visione. Per esempio, un soggetto che diventi molto sonnolento o comatoso necessita dell’inserimento di un tubo nella trachea per respirare. La procedura viene ripetuta più volte. Le reazioni differiscono da persona a persona in base al tipo ed alla quantità di tossine ingerite. In tutti i casi, i bambini hanno ricevuto cure mediche tempestive, i pazienti giovani completamente recuperati. Nel 2011, l'avvelenamento da gruppo di scol… Negli Stati Uniti, l’utilizzo diffuso di contenitori a prova di bambino con tappi di sicurezza ha ridotto notevolmente il numero di decessi per avvelenamento fra i bambini sotto i 5 anni di età. In entrambi i metodi, vengono inseriti piccoli tubi (cateteri) nei vasi sanguigni, uno per drenare il sangue da un’arteria e l’altro per riportarlo in una vena. Il monossido di carbonio è un gas velenoso che è particolarmente pericoloso perché è inodore e insapore: è praticamente impossibile capire che stiamo respirando monossido di carbonio e questo lo rende ancor più letale. 2. CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI, Disturbi di cervello, midollo spinale e nervi, Disturbi di ossa, articolazioni e muscoli, Disturbi polmonari e delle vie respiratorie, Rimuovere il veleno dagli occhi e dalla cute, Panoramica sulle armi in grado di provocare stragi di massa, Emofiltrazione ed emoperfusione: altri modi di filtrare il sangue, American Association of Poison Control Centers, Clausola di esclusione della responsabilità, Manuale veterinario (solo in lingua inglese), standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. avvelenamento da cianuro cronica. La sindrome dell’atleta femminile consiste in disturbi alimentari, osteoporosi e quale tra le opzioni seguenti? , DO, Grand Strand Regional Medical Center; Fra le sostanze velenose si annoverano anche i farmaci da prescrizione o da banco, le droghe, i gas, le sostanze chimiche, le vitamine, gli alimenti, i funghi, le piante e il veleno degli animali. American Association of Poison Control Centers; 1-800-222-1222, Disposal of Unused Medicines: What You Should Know. Toxicofobia (paura di avvelenamento): sintomi, cause e trattamento. Psicofarmaci (per esempio sedativi e antidepressivi) e analgesici-antipiretici sono i farmaci che più di frequente sono causa di avvelenamento. Se la persona avvelenata rimane a rischio di vita nonostante l’uso del carbone e degli antidoti, si rendono necessari trattamenti più complessi. Deve darne comunicazione anche al sindaco, il quale attiverà un’indagine in collaborazione con le autorità competenti e provvederà alla bonifica e alla segnalazione dell’area in cui è avvenuto l’avvelenamento. termine, "avvelenamento del sangue" è usato per descrivere batteriemia, setticemia o sepsi. Anche le batterie e i magneti sono visibili sulle radiografie, come lo sono zanne, denti, spine cartilaginee e altre parti di un animale che possano rompersi e rimanere all’interno del corpo dopo un’aggressione o un avvelenamento da parte di un animale. Alcune donne e ragazze che eseguono allenamenti pesanti sono affette da una sindrome nota come triade dell’atleta femminile. L’irrigazione completa dell’intestino è un metodo di trattamento inteso a lavare via un veleno dall’apparato gastrointestinale. Altre misure preventive comprendono, Etichettatura chiara dei prodotti per la casa, Conservazione dei farmaci (in particolare gli oppioidi) e delle sostanze tossiche in armadi chiusi a chiave e fuori dalla portata dei bambini, Uso di rilevatori di monossido di carbonio. La presenza di tossine non è qualcosa di insolito, l'avvelenamento è una delle ragioni principali per la morte di un gran numero di persone nel corso della storia. *Quasi tutte le sostanze possono risultare tossiche se assunte in quantità eccessive. Con avvelenamento si può indicare sia la contaminazione, da parte di una tossina o di un veleno, di una sostanza (ad esempio acqua, cibo, ecc. Le reazioni differiscono da persona a persona in base al tipo ed alla quantità di tossine ingerite. Avvelenamento del cane: I sintomi principali di avvelenamento Ci sono diversi sintomi che si manifestano praticamente in quasi tutti i casi di avvelenamento del cane. Prima di assumere o somministrare un farmaco o usare un prodotto per la casa, si devono leggere attentamente tutte le etichette. Con un immediato trattamento medico, la maggior parte dei soggetti guarisce completamente. Maggiori informazioni sul nostro impegno per Il sapere medico nel mondo. Molti tossici corrispondono a questa descrizione, dal fosgene, al gas nervino, all'iprite, all'acido cianidrico, all'ossido di carbonio, e via discorrendo. In alcuni casi gli esami del sangue rivelano la gravità dell’avvelenamento, ma solo per un numero molto limitato di sostanze. La sintomatologia può includere variazioni dello stato di coscienza, della temperatura corporea, della frequenza cardiaca, della respirazione e molte altre manifestazioni, in base agli organi colpiti. Oggi sono disponibili in commercio kit per identificare la presenza di droga nelle urine, anche se la loro precisione varia da un kit all’altro. Lo svuotamento gastrico (indurre il vomito o eseguire una lavanda gastrica), un tempo pratica comune, oggi viene evitato in quanto consente di rimuovere solo una piccola quantità di veleno e può provocare complicanze gravi, mentre di rado migliora gli esiti per la persona. La diagnosi si basa sui sintomi, su informazioni raccolte dalla persona interessata o da testimoni, e talvolta su esami del sangue e delle urine. Nonostante il nome, l'infezione non ha nulla a che fare con il veleno. Lumachicida: si tratta di un comune veleno, di colore azzurro-blu, per lumache e lucertole che ha effetto immediato (1 – 3 ore). Avviene tramite l'assunzione di cibi che si fanno facili vettori di tossine o sostanze velenose; ad esempio a causa di errata conservazione o più semplicemente perché ricchi di principi nutritivi utili alla crescita dei patogeni. Se fegato o reni mostrano danni gravi e permanenti, può essere necessario un trapianto del fegato o un trapianto di rene. In caso di sonnolenza causata dal veleno, i medici di solito intervengono inserendo un respiratore di plastica nella trachea attraverso la bocca (intubazione endotracheale). Che cos'è l'avvelenamento del sangue? Gli esami di laboratorio non sono molto utili nell’identificazione del veleno e molti farmaci e veleni non sono immediatamente individuabili o misurabili in ospedale. Avvelenamento può accadere quando si usano sigarette, e-sigarette o un prodotto per smettere di fumare contemporaneamente. Se il tuo cane ingerisce o inala qualche sostanza velenosa, probabilmente è necessario l'intervento del veterinario. È bene ricordare che quando si tratta di casi di avvelenamento, il tempo è oro. Pertanto i risultati non vanno interpretati come prova certa dell’assunzione o meno di una droga e i test sono più affidabili se eseguiti con un professionista.